Dj Fabo, attesa decisione su Cappato

Arriverà nel pomeriggio "non prima delle 14.30", come ha chiarito il giudice Ilio Mannucci Pacini, la decisione della Corte d'Assise di Milano nel processo a carico dell'esponente dei Radicali e tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni, Marco Cappato, imputato per aiuto al suicidio per la morte di Fabiano Antoniani, noto come dj Fabo, avvenuta in una clinica svizzera col suicidio assistito il 27 febbraio dello scorso anno. Tre i possibili verdetti: una sentenza di assoluzione, come ha chiesto la stessa Procura, oppure una condanna o la trasmissione degli atti alla Consulta per valutare la legittimità costituzionale del reato contestato. Antoniani, 40 anni, cieco e paralizzato dopo un incidente stradale, secondo il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Sara Arduini, aveva diritto a scegliere una morte dignitosa e se avesse potuto "muoversi liberamente per trenta secondi" avrebbe messo fine alle sue sofferenze da solo. Cappato, per i pm, lo aiutò nell'esercizio di quel diritto.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Cittadino MB
  2. Il Giorno.it
  3. MB News.it
  4. Il Cittadino MB

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mezzago

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...